INTEGRAZIONE DEI LINGUAGGI ARTISTICI

Durante la scuola di Psicomotricità frequentavo, contemporaneamente, la scuola di Animazione Sociopedagogica con indirizzo in Arte Terapia, la possibilità di vivere così intensamente esperienze molto forti su di me, mi ha dato una approfondita formazione, che non si è fermata nel tempo, anzi mi ha spinto a continuare  a cercare significati a  trovare complementarietà.

L’idea di formarmi contemporaneamente su più fronti, mi faceva entusiasmare, mi sentivo una fonte inesauribile di creatività e  di possibilità, anche se ci sono stati momenti molto duri, che mi hanno messa difronte a me stessa.

In me, si è radicata la convinzione che come esseri poliedrici, con infinite possibilità, possiamo sviluppare e raffinare qualità interiori davvero importanti per la nostra umanità. Vivere queste esperienze, mi permetteva di essere nella condizione di sviluppare empatia per l’altro, di essere l’altro, pur stando in me stessa, di diventare uno strumento di lavoro per gli altri.

Applicarsi a livello artistico, senza un metodo preciso, senza tecnica, permette di rendersi conto di agire o non agire secondo idee preconcette sulle nostre capacità, questo succede, anche, nei bambini molto piccoli. Quindi, lavorare con i materiali, i colori, gli odori, permette  di spogliarci dall’ansia dei pensieri di dovere, e ci si libera facendoci  seguire istintivamente, una propria pista personale.

Si incontrano blocchi, ostacoli, emozioni forti da sostenere, MA grazie al veicolo che ci fornisce l’arte, il linguaggio delle arti, possiamo espellere pesi e nel tempo essere felici di renderci conto, di una nuova conquistata leggerezza.

Per i bambini, oltre ad essere un esercizio continuo per il corpo, quindi anche per gli schemi cognitivo-motori…. stare in posizioni nuove, usare oggetti inconsueti, maneggiare, toccare, esplorare, versare, travasare, copiare, imitare, stracciare, comporre e scomporre…(azioni che permettono il movimento interiore ed corporeo), è esercitare una parte di sé irrazionale, intuitiva, creativa, arricchente a tutti i livelli.

L’UNIONE DEL LAVORO DEI DUE EMISFERI DEL CERVELLO, PERMETTE UN EVOLUZIONE PIU’ COMPLETA, PIU’ SODDISFACENTE, PIU’ INTEGRATA E PROFONDA, OLTRE CHE PIU’ MISTERIOSA, MAGICA E DIVERTENTE.

 

Commenti chiusi